Arricchimento ambientale, Interagire nel modo corretto, Problematiche legate al comportamento

Riposare e dormire

sonno

Riposare e dormire sono bisogni molto importanti, che vanno rispettati. Quando un gatto riposa o dorme non va disturbato ma va lasciato tranquillo, finché non sarà lui a svegliarsi e cercare l’interazione.

Dormire ha un effetto benefico sulla mente e sul corpo, in modo particolare nei cuccioli e nei gatti anziani.

Il cucciolo con il sonno fissa nel suo cervello tutte le informazioni, che avrà “immagazzinato” durante le ore sveglie. Il cucciolo può arrivare a dormire fino a 20 ore o più al giorno, mentre un gatto adulto dorme/riposa in media circa 16-18 ore al giorno.

Il gatto dorme maggiormente nelle ore diurne, perché etologicamente il crepuscolo e la notte sono destinati alla caccia.

Micio quando dorme/riposa è vulnerabile, per questo sceglie postazioni in alto o comunque nascoste.

E’ bene mettere a sua disposizione delle cucce sopra mensole o mobili e con delle copertine con il suo odore, così facendo si permette al gatto di scegliere il posto dove si sente più sicuro.

L’abitudine a “disturbarlo” mentre riposa/dorme:

  • gli provoca nel tempo problemi fisici e psicologici (lo rende nervoso, insicuro, pauroso, mentre nel cucciolo può sviluppare iperattività o ipoattività)
  • va a minare il rapporto di fiducia verso il suo umano e verso l’ambiente in cui vive.

Prendete l’abitudine di “regalare” al gatto degli indumenti vecchi da mettere nelle cucce (meglio se questi indumenti sono stati prima indossati da voi!). Saranno dei regali molto apprezzati dal micio.

Per altre informazioni/curiosità su “Riposare e dormire” non esitate a contattarmi.

Problematiche legate al comportamento

Perché il gatto fa i bisogni in giro?

pipì

Perché il gatto fa i bisogni in giro? I bisogni in giro (pipì e feci) possono dipendere da diversi motivi:

1. Problemi di salute

2. Cattiva gestione della lettiera

3. Problema comportamentale

Mai sgridare il gatto, perché non sta facendo un dispetto.

L’animale sta vivendo una situazione difficile ed agendo in quel modo sta cercando di manifestare il suo disagio all’umano di riferimento, per questo non va mai sgridato.

La prima cosa da fare è portare il gatto dal veterinario, per verificare che il suo comportamento non dipenda da problemi di natura fisica e quindi poter escludere il punto 1.

Secondo step valutare se la gestione della lettiera viene fatta nel modo corretto (leggere l’articolo dello scorso mese su “La gestione corretta della lettiera”) per poter escludere anche il punto 2.

Analizzate e scartate le prime due casistiche va affrontato il punto 3, ossia il problema comportamentale. Le cause che provocano questa reazione nel gatto possono essere diverse. E’ bene contattare un esperto del comportamento e della psicologia del gatto che, dopo aver raccolto una serie di informazioni e valutato il gatto ed il contesto, darà delle indicazioni da seguire per cercare di aiutare il gatto ed il suo umano a risolvere questa problematica.

Per altre informazioni su “Perché il gatto fa i bisogni in giro?” non esitate a contattarmi.

Arricchimento ambientale, Problematiche legate al comportamento

L’importanza di fare le unghie

Immagine1

Perché micio graffia? Quali sono i supporti adatti e dove vanno posizionati?

Graffiare per un gatto è un bisogno istintivo.

Quando micio graffia:

  • elimina lo strato esterno vecchio dell’unghia (curiosità: l’unghia del gatto non è come quella umana, ma è la parte finale dell’ultima falange)
  • fa ginnastica, stirando i muscoli
  • lascia il messaggio “in questa casa/territorio vivo io”.

Ha necessità di fare le unghie sia su superfici verticali che orizzontali; è bene quindi mettergli a disposizione dei supporti adatti. In commercio ci sono tanti tipi di tiragraffi, quelli semplici a colonna, quelli a forma di onda, quelli abbinati a giochi e/o cucce, palestre. Provate a dare al gatto degli scatoloni, vedrete quanto si divertirà sia a giocarci che a graffiarli!

Quando il gatto rovina mobili e divani, il più delle volte è perché o sono assenti i supporti giusti o sono posizionati in posti etologicamente non corretti; i luoghi più adatti sono:

  • nei punti di passaggio (vicino a porte/finestre),
  • dove solitamente micio va a dormire (perché è un’attività che fa appena si sveglia),
  • in salotto (il luogo dove si svolge l’attività sociale).

Se il gatto non apprezza un nuovo tiragraffi, provate a renderglielo interessante attraverso il gioco.

Per altre informazioni su “L’importanza di fare le unghie” non esitate a contattarmi.