Conoscere il gatto

I gatti ed i sogni

Cattura

I gatti sognano? Ebbene si, anche i gatti sognano.

In un precedente articolo ho parlato del riposo/sonno dei gatti, in questo articolo mi voglio soffermare sui sogni.

Il cervello dei gatti è simile per aspetto e funzionalità (anatomica e fisiologica) al cervello umano.

Il gatto dorme per periodi brevi sia durante il giorno e sia durante la notte; nei primi 10-30 minuti il sonno tenderà ad essere più leggero, pertanto ogni minimo rumore potrà svegliare micio. Superato questo periodo il sonno si farà più profondo ed allora si potrà notare che:

– il corpo di micio si rilasserà,

– i muscoli si contrarranno,

– gli occhi si muoveranno velocemente sotto le palpebre

– le vibrisse (i baffi più lunghi) inizieranno a muoversi rapidamente

– le zampe, le orecchie e la coda potranno iniziare a muoversi

– micio potrà emettere anche dei miagolii.

In questo stadio detto “paradossale”, in quanto le onde celebrali hanno un andamento molto simile allo stato della veglia, il gatto inizierà a fare dei sogni. Questa fase è simile alla fase REM (Rapid Eye Movement) umana. Dopo una decina di minuti il sonno diventerà nuovamente normale; queste due fasi si alterneranno per tutto il periodo del sonno.

Ma cosa sogna il gatto?

Il sonno REM permette di fissare le esperienze, di ricordare e riorganizzare. Si può pertanto ipotizzare che riviva in sogno la vita quotidiana con le sue attività, quanto successo durante il giorno, il rapporto con i membri del nucleo familiare, ecc.. Può succedere anche che micio faccia dei brutti sogni ed allora potrà emettere dei ringhi sordi. La fase REM quindi è molto importante, se viene interrotta il corpo di micio cercherà di riprenderla o recuperarla, ma la carenza potrà portare ad importanti danni sulla sua salute e ripercussioni sul suo comportamento.

A conclusione del ciclo di sonno micio tenderà a leccarsi ed a stiracchiare i muscoli.

Il gatto può scegliere di dormire in postazioni solitarie oppure in compagnia.

Può capitare di vedere micio dormire coprendosi il naso con le zampe; il naso ha la funzione di termometro della temperatura esterna, pertanto può assumere questa posizione per proteggere il muso e per tenerlo più al caldo, ad es. quando fa freddo.

Ecco quindi svelato il mistero dei gatti ed i sogni, per altre informazioni/curiosità non esitate a contattarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.